L’alternanza scuola lavoro prevede che gli studenti di tutti i corsi, dalla classe terza, svolgano un
determinato numero di ore in attività svolte principalmente in contesti lavorativi reali, presso enti pubblici e
privati, aziende e associazioni. Le strutture ospitanti sono individuate principalmente sul territorio; in misura
più ridotta, specie per l’istituto professionale e l’istituto tecnico, anche fuori provincia o all’estero.
L’istituto Alberti ha elaborato un progetto complessivo e articolato caratterizzato da:
– ricerca costante e cura dei contatti e delle relazioni con i titolari e i tutor delle strutture ospitanti;
– progettazione di percorsi per l’acquisizione di competenze coerenti e diversificate per i diversi corsi
di studio: liceo, tecnico e professionale;
– personalizzazione delle attività sulla base delle inclinazioni e delle esigenze degli studenti.

NOI STUDENTI E L'ALTERNANZA